La BCE precisa: “Pronti a interventi straordinari”

Philip Lane, capo economista della BCE e membro del board, ha tentato di riparare all’infelice dichiarazione del presidente, Christine Lagarde (“non siamo qui per restringere gli spread”) che ieri ha diffuso il panico nei mercati facendo segnare in quelli periferici la peggiore giornata della storia.

In una nota pubblicata questa mattina sul sito dell’Eurotower, Lane, ha chiarito che la BCE è pronta a operazioni straordinarie per fronteggiare l’impatto che la diffusione del virus avrà certamente sull’economia. La Banca ha quindi riaperto la porta alla flessibilità e a interventi aggressivi a supporto della produzione industriale e dei piani di spesa dei governi.

E’ probabile che questa precisazione non basti da sola a mutare l’orientamento dei mercati ma certo, almeno temporaneamente, solleva i governi dal doversi occupare della stabilità dei mercati finanziari e della liquidità dei mercati obbligazionari.

Il testo completo dell’intervento è qui:

https://www.ecb.europa.eu/press/blog/date/2020/html/ecb.blog200313~9e783ea567.en.html

24 views0 comments

Recent Posts

See All

Get ready for new opportunities

• Recovery of the global economy and strong determination of governments to carry out the structural plans for the relaunch set up an objectively favorable scenario • The rally in the Treasury, despit